Vocabolario Colluso/Italiano





Il linguaggio politico è un po’ come il greco antico, lo studi al liceo, ma nel frattempo in terra Ellenica si parla qualcosa di completamente diverso. Sorvoliamo sulle crisi economiche in cui sembra che gli esperti parlino un arabo non chiaro nemmeno agli arabi.
Se poi abbiamo a che fare con qualche appartenente alla politica marcia, inquisito o fortemente puntato da organi giudiziari per vari reati, ecco che le loro espressioni e frasi risultano oscure, ma non per chi magari lo conosce e con lui ha maneggiato e mangiato.
Oggi con il nuovo vocabolario colluso-italiano edito da Tangent, nota casa editrice a pagamento di pizzo i nostri problemi sono risolti, le frasi più comuni vengono prontamente decifrate anche dai profani.
Qualche esempio? Di seguito ne pubblichiamo un campionario con la sigla “C” la frase del “colluso” e con “T” la traduzione in italiano.
“C” – so di essere al centro di una inchiesta, ma ho fiducia nella magistratura / “T” – devo cercare di ricordarmi se ho amici in quella procura o se posso arrivarci.
“C” – la mia è stata una elezione onesta / “T” - il prezzo dei voti propostomi non era assolutamente alto
“C” – stiamo facendo quanto possibile per contrastare la criminalità/ “T” – anche sederci a tavolino e trattare un prezzo equo sugli appalti
“C” – contro di me c’è una congiura / “T” – tiratemi fuori da stò casino o comincio a fare nomi
“C” – non scendiamo a patti con la criminalità organizzata / “T” – Lo abbiamo fatto mesi fa, mica possiamo vederci ogni giorno..
“C” – le forze dell’ordine sono state a un passo dal prendere uno dei trenta latitanti più pericolosi / “T” meno male che gli abbiamo telefonato in tempo

“C” – bisogna tutelare la libertà dei cittadini e la loro privacy / “T” finché beccano voi al telefono con l’amante sono corna , ma se beccano me sono cavoli amari
“C” – dobbiamo garantire sbocchi occupazionali / “T”- ho amici che mi chiedono di trovargli un impiego, mica i poveracci con le pezze al culo.
“C” – non posso certo ricordarmi tutte le persone che incontro/ “T” – perdo la memoria molto velocemente per istinto di conservazione, ma la recupero altrettanto presto..
“C” – non c’è nulla nel mio curriculum che possa inficiare la mia carriera politica /“T” – ma i reati di peculato e falso in bilancio in quanto si prescrivono che non mi ricordo?
“C” – è in ballo la libertà di tutti i cittadini/ “T” per uno, io, sono proprio in ansia, viste le indagini che ho sul groppone.

“C” – nego ogni addebito, su quanto contestatomi/ “T” – ha funzionato con mia moglie sulle corna che gli ho fatto perché non dovrebbe funzionare con i magistrati?
“C” – non sono stato io/ “T” – se anche fosse con le nuove leggi sulle intercettazioni vi attaccate..
“C” – quel pentito non è attendibile!! / “T” – avevamo stabilito la regola che se fa il mio nome non vale..non gioco più e mi porto il pallone a casa, ecco!
“C” – se la dirigenza del partito mi chiede di farmi da parte ok, altrimenti non mi dimetto/”T” – quanto mi date di liquidazione se vado via dalle balle?, qui hanno scoperchiato tutto..
“C” -   non c'erano i presupposti economici per la realizzazione dell'opera/ “T”- la ditta vincitrice dell'appalto ha pagato il pizzo alla famiglia sbagliata (attenzione: potrebbe essere successo sul serio..)
"C" - ho a cuore le famiglie italiane e il loro benessere/ "T" - di una famiglia in particolare, in senso siculo..
“C” – la documentazione a supporto della partecipazione alla gara d’appalto non era esaustiva/”T”- per quanto abbia cercato in mezzo a tutte quelle cartacce inutili non ho trovato la busta con il milione di euro destinati a me..
“C” - bisogna garantire il minimo di sopravvivenza dignitosa ai cittadini italiani/ “T” - avete idea di quanto costa una mignotta d’alto bordo di questi tempi?
http://beneficiodinventario.blogspot.it/p/tutele-di-legge-creative-commons.html 


Powered by Blogger.