Il portiere





ho visto troppi avversari nel cammino
per provare adesso a ricordarli tutti
e adesso che anche tu mi sei vicino
i miei ricordi danno i loro frutti.

non credo di sentirmi una fortezza
a volte mi nascondo e faccio muro
ma nel momento in cui avete un’incertezza
trovate accanto a me porto sicuro

il ruolo che mi sono ritagliato
mai è stato quello di comparsa
da quando sono stato collocato
nel posto estremo in questa immensa farsa.

Mettimi alla prova sono saldo
Anche di fronte a chi prova a sfuggirmi
Non temo nulla al mondo freddo o caldo
Né  il tempo che tende ad ingrigirmi

Sono portiere in vita e in gioco
Arriva a me il finale dell’azione
Sia esso pericoloso o fioco

Powered by Blogger.