Le cifre coniugate al tempo dei deboli

Per farvi cogliere davvero l'enormità di quello che sta succedendo devo snocciolare un concetto duro da digerire. Secondo le statistiche, in Italia sono in diminuzione gli omicidi. Però all'interno di questa diminuzione, sono in spaventoso aumento gli omicidi in famiglia. Non femminicidi e basta, proprio omicidi, in cui ci rimette la vita un membro della famiglia, uomo o donna o figlio.

Tuttavia per quanto si voglia non dare un sesso alle cifre, parlano chiaro. Le vittime dell'atto finale, del gesto estremo, sono in prevalenza donne. due anni fa 159 in tutto, quest'anno siamo già a 177. Cifre da brividi. I dati non contano le cosiddette "violenze di genere", cioè percosse a donne e bambini, violenze psicologiche ambosessi. In prevalenza però sono proprio i "sessi deboli" a rimetterci.

Ma il problema globale coinvolge anche uomini, che stando alle cifre, quando si comportano non in maniera estrema, e ce ne sono tanti, pagano comunque violenze psicologiche che si vergognano di denunciare, diffamazioni e annientamenti. Insomma non si salva nessuno.

La prevalenza omicidiaria maschile purtroppo è schiacciante, 9 omicidi su 10 in famiglia sono fatti da uomini. Nel 49 per cento dei casi, l'omicida è il compagno. In totale, a prescindere dal sesso della vittima in dieci anni in Italia abbiamo avuto più di 1800 morti per omicidio volontario nella sfera familiare. In tutto questo emerge recentemente una notizia desolante.

Intanto nessuno che ci governa ha avuto la brillante idea venuta in mente a psicologi privati, dopo che una mamma è stata uccisa, chi pensa ai bambini? Non esiste supporto legislativo in merito, ma solo iniziative di associazioni di psicoterapeuti che vanno avanti anche facendo le nozze coi fichi secchi. Ma c'è di peggio.

Da qualche mese è presente sul tavolo del governo un "piano d'azione". Ovviamente non ci abbiamo pensato noi, ma è una direttiva europea che ci obbliga ad adeguarci, quindi se era per noi, col ciufolo che ci pensavamo.

Un piano per contrastare la violenza sessuale e tutte le forme di umiliazione e prevaricazione. Valore del finanziamento 10 milioni di euro, da spendere in assistenza a vittime di stalking o a chi ha perso genitori in fattispecie omicidiarie in famiglia. Tutto bello, ma c'è un ma. Nessuno firma. Basterebbe una firma semplice, è tutto pronto, serve solo la ratifica. Nessuno muove un dito, da mesi. Nonostante i ripetuti appelli al Presidente Renzi.

Che dite, facciamo colletta per comprare una Bic? La Montblanc per una firmetta e basta mi sembra troppo, francamente, e per primo io trovo poco da ridere alla mia battuta amara.

Powered by Blogger.