I mericani vanno su Marte





I Mericani so’ avanti, apposta vincono e’ guere. Così diceva il grande Alberto Sordi, parlando del popolo che Usa e getta tutti gli altri. Si sa che i mericani sono esportatori di democrazia, che poi questa democrazia sia vecchia e da revisionare, come una Fiat Duna guidata da Tutankamen, è altro discorso. E cche nessuno osi dire che lo fanno per interesse, lo fanno perchè traboccano di democrazia e la vogliono dividere. Ma i mericani vedono anche avanti, ad esempio loro sanno che tra qualche secolo il bene primario non sarà il petrolio, ma l’acqua. Si combatterà per quella. E hanno appena fatto sapere che non approvano tanto la democrazia dei pinguini del Polo Sud, che vessano i poveri pesci, e hanno minacciato di bombardarli. Sempre generosi sti’ mericani.
Ma essi viaggiano ed esportano anche in altri pianeti. E adesso stanno progettando un viaggio su Marte. Ora evitate le battutacce, tipo che non partiranno e non si sposeranno di venere e di marte, o cose del genere. Stanno davvero cercando un equipaggio per il volo. Ebbene i centri di ricerca scientifica spaziale hanno tracciato il tipo di astronauta che ha i requisiti giusti per viaggiare. Peso, altezza e soprattutto carattere. Gli scienziati mericani hanno detto che l’astronauta non deve essere particolarmente ciarliero nè socievole. Giuro. Come requisito fondamentale, deve avere un carattere riservato. Praticamente non astronauta, ma astronzo. 
Il motivo? Troppa cordialità porterebbe chiacchiere e confusione e il viaggio è troppo lungo. Si creerebbe un clima di una certa gravità. E tutti sanno che in una astronave ci deve essere assenza di gravità ( se dopo questa non mi rivolgerete più la parola avete il mio plauso…). 
Insomma per andare su Marte non deve esserci vita eccessiva all’interno dell’equipaggio. E tutti dubitano anche se ci sia vita sul pianeta rosso, anche se la risposta ovvia è sì, ma solo il sabato sera. 
Per cui diventerà una ovvia conseguenza. Per un viaggio su Marte, il clima all’interno della nave spaziale sarà un vero MArtorio.

Powered by Blogger.