Radici

Alcuni le chiamano nostalgie
Alcuni richiamo atavico
Alcuni rabbia per dover partire.

Chi sghiaccia le ossa.
Chi cerca qualcosa
Chi vede la fossa
Chi mai si riposa

Bambini per sempre
Cresciuti a spavento
Adulti per forza
Portati dal vento

Amici mai persi
Trovati all'uscita
Ripresi per tempo
Che non è finita

Ringrazi per tutto
Ti arrabbi per niente
Ma torni in città
E sei la tua gente

Canzone da poco
Ballata da un soldo
Chiedetemi tutto
Ma io non rispondo

Alcuni le chiamano ritorni
Partenze interrotte
Chiamate col nome che gli appartiene
Quelle catene infami e dolci
Che sono le vostre radici.
Dove inciampare sempre prima di volare
Dove soffermarsi sempre. Prima di atterrare.
Buona navigazione. Di mare insolito.

Powered by Blogger.