Il piumone posseduto

Le disavventure di un padre separato non annoiano mai. Questo è sicuro. Ogni giorno un programma ricco di varietà circensi degne del Barnum. Ma io qui non voglio parlarvi del problema economico, di mantenimenti che risolverebbero il PIL di un paese in via di sviluppo, o del classico caso delle critiche e delle valutazioni che varie bocche a ciabatta fanno a buon mercato. No. Io voglio parlarvi di un dramma umano vero. Già. Le pulizie. Nel posto dove il PS (padre separato) vive sono una guerra. Per quanto un uomo riesca a essere pulito, attento e non trascurato, ci sarà una parte della casa in cui una setta di Acari, ha raggiunto l'alleanza con i fluffi di polvere. E con le incrostazioni di cesso e doccia. Il PS sarà così convinto che dopo due ore di sano mazzo a taralla, la casa magari non splenda come il sole, ma almeno come una stella nana. Sarà in quel momento che i Guerriglieri della Fetenzia, salteranno fuori, da angoli che prima non erano nemmeno previsti catastalmente,  invasi di merda allo stato liquido e gassoso. Campeggeranno ragnatele tessute da Spiderman in persona e per giunta ciucco. Ovviamente le pulizie vanno fatte da soli, con i vari tagli alle spese e le spese che non si possono tagliare. Solo a pensare a quello che va via, il PS immagina che potrebbe permettersi un maggiordomo che ovviamente si chiamerebbe Battista. Ma la peggiore piaga casalinga del PS, è lui, colui il quale al solo pronunciarlo si ha un dolore alla base delle gonadi. IL piumone IKEA. Scalda e conforta, ma bisogna essere laureati in fisica quantistica per metterlo.Esso risulta avere una parte esterna detta volgarmente copripiumone, e una parte di imbottitura che va infilata dentro il copripiumone. Qui inizia l'odissea. Perchè il piumone non entra mai come dovrebbe, creando sculture astratte o composizioni che ricordano il mare in tempesta.  Tanto che molti preferiscono infilarlo una volta e poi farlo proliferare di funghi, muschi e licheni, altri affrontano il pericolo e ogni settimana cambiano le lenzuola, Il piumone vive di vita propria, come del resto tutti i manufatti IKEA, che non sono mai come li vedete nella scatola, ma vanno a estro. Il piumone è composto al 15% di pelle di cobra ex maestro di ballo, nonostante la morte si contorce ancora e non trova pace, un altro buon 20% è composto da fibre di Delfino salterino con la dissenteria e il restante è distribuito tra carcasse di formiche rosse affamate, Piranha bulimico e Orango in astinenza da riproduzione. Il tutto mascherato da materiale sintetico. Provare a cambiare il rivestimento equivale a una seduta spiritica che evoca i fantasmi in esso contenuti, facendo agitare il manufatto. In ogni caso, una volta trovato un buon esorcista, il piumone trova un po' di pace, spesso l'esorcismo viene fatto dalle amorevoli mani delle compagne che dividono la vita dei vari PS. Alla fine però, un pensiero viene sempre, che il Piumone vada in un posto consono. Fuori dalla finestra con un urlo belluino del proprietario. Ma sono momenti. Poi passa.

Powered by Blogger.