Facciamo Cazzate perchè siamo vivi



Facciamo cazzate perchè siamo vivi. Ho sentito questa battuta in un film. Che mi fa pensare alle mille soluzioni che troviamo per problemi gravissimi. Ognuno di noi ha la ricetta giusta per le guerre, il calcio, l'amore. Sembra che si sappia con uno scarto minimo in percentuale chi sono i buoni e i cattivi. Poi ci manca spesso la risposta più ovvia, quella che ci riguarda. Quel solaio pieno di scatoloni chiuso a chiave in uno stanzino. Lì ci sono i torti subiti da piccoli, da dimenticare, i tradimenti che abbiamo fatto noi, quelli sono ben sigillati. Insieme a tutte le volte che siamo stati una delusione per qualcuno. Perchè i veri perfetti sono tutti da questa parte del vetro. Sono quelli mai contraddetti. Siamo quelli che non si chiedono quando hanno provato a cambiare pelle l'ultima volta, quando hanno fatto testa o croce perchè c'era da rischiare e non per tornaconto personale. L'importante è essere inappuntabili, non frequentare la strada, essere irreprensibili e non sudare. L'esatta descrizione che si può attribuire ad un morto nella bara. Forse sarebbe meglio fare cazzate, e confessarle a se stessi senza troppi giri di sdoganamento. Magari risultiamo anche più simpatici. Pure da sudati.


Powered by Blogger.