Ogni giorno




Ogni giorno vedo questo piccolo esercito. Ogni giorno. Quelli che non fanno nè i guru nè i buoni educatori, quelli che non raccontano il loro dramma quotidiano come il pane. Che non ci tengono, no grazie, ai consensi effimeri perchè sono bravi padri e madri. Quelli che un treno perso è una vita da ricominciare. Ogni giorno vedo la loro preparazione all'alba, vedo mettersi quella piccola armatura di credibilità. Vedo affrontare strade sterrate vere, in cui le ginocchia si sbucciano fino all'osso. Senza mobilia di lusso e televisori ultragrandi dove lenire la propria solitudine. Qui si concilia il mutuo con la cena. Qui ogni giorno il nemico è contemporaneamente ciò che si deve amare di più, la propria vita. Qui si rinfodera la spada tornati a casa. E quando si torna a casa gli abbracci di chi si ama si prendono forte, ma mentre ci si abbraccia si digrignano i denti che le ferite fanno ancora male e le cicatrici urlano. Qui non ci si guarda la punta delle scarpe, si ubbidisce alle leggi ingiuste e giuste. Qui non ci si fa giustizia da soli, anche quando si vorrebbe tanto. E quando ci si riposa non ci si guarda neppure intorno, si versa il vino e si spezza il pane a chi ci dice "ho sete, ho fame". Qui non si dona amore fine a se stesso, ma gesti, fare, compiere. Si salva la vita con un giorno in più in cui si è pagato da mangiare a qualcuno, senza distinzione di sesso, razza o religione, senza far parte di nessuna organizzazione. Ogni giorno vedo questo piccolo esercito alzarsi, tirare due conti, non cedere a tre ricatti, non scambiare quattro parole inutili. E fare come quel piccolo esercito comandato da Leonida, andare a combattere per quello in cui si crede, senza armi, con idee, voglia, altruismo, umiltà, che non c'è posto per chi si sente tanto bravo e bello, quando ci si sporca. E chissà, alla fine si vince pure. Fino a quel momento, ogni giorno, a chi invita a deporre le armi e rassegnarsi, si risponde allo stesso modo di Leonida e dei suoi 300. Molon labe. Venitevele a prendere, se siete capaci.

Powered by Blogger.