Elementare



Come spiegare l'infinito
Mettendoci un confine
Con quel gesso con cui giocavamo o ci spiegavano
Quelle lavagne che parlavano con noi
Come fare il pane e non averne in casa
Come scendere in cantina per un vino da regalare
Come scendere un gradino e provare a riappacificare
È non avere soldi in tasca perché li hai regalati
È caffè caldo e cornetti appena sfornati
Il pranzo alla domenica con risate da regalare
E nessuna paura di morire e ingrassare
È tutto questo, la paura si trasforma in coraggio
Elementare consapevolezza di un viaggio
È tutto qui, perché mettere paura all'amore
Diventa un gioco di consonanti e vocali
Che lo fa diventare buono solo ad una rima
Con la parola timore

Powered by Blogger.